REGIONE, CALCIO: PRIMO RICCO WEEKEND DI FEBBRAIO PER LA COMPAGNIA PORTUALE

0
67

All’andata l’incontro si concluse con un secco tre a zero per i portuali, in cui andarono a segno Panunzi Caforio e Ruggiero, ma tanta acqua è passata sotto i ponti da quel lontano 4 ottobre. Data dalla quale la CPC2005 ha consolidato il primato ed è volata via distaccando di otto lunghezze le inseguitrici, e il Città di Cerveteri che dopo aver assorbito la scomparsa prematura del portiere Bruni ha inanellato prestazioni convincenti (4 vittorie nelle ultime 4 gare) portandola a ridosso della zona play-off. Del match sicuro assente Sacripanti alle prese con un fastidio muscolare che lo sta tenendo lontano dal terreno di gioco più del previsto, e probabilmente Panunzi ancora acciaccato. Della partita smaltite la squalifiche Bevilacqua che guiderà i portuali dalle retrovie, e Cherchi che ritroverà la fascia difensiva come da tempo occupa. Servirà giocarsela cercando di imporre il proprio gioco dall’inizio, con un Cerveteri che non sarà spettatore, prospettive ottime di un buon match a cui assistere. Arbitrerà Andrea Maria Masciale di Molfetta e il fischio d’inizio sarà alle ore 11 di domenica 7 Febbraio.

SETTORE GIOVANILE. Impegni complicati per le due compagini impegnate entrambe domani alle ore 15, che sotto il profilo numerico dei giocatori dovranno far fronte a numerose assenze e quindi in emergenza nell’undici iniziale. Per la Juniores di Livio Valle dopo la buona prestazione di sabato scorso contro l’Olimpia, in cui era uscita vincitrice, c’è l’opportunità di consolidare la zona tranquilla della classifica, mentre per i ragazzi degli Allievi diretti da mister Desini c’è da ritrovare la vittoria che manca oramai da troppo tempo. Ieri nel frattempo al Fattori si è svolta una partita amichevole contro la Santamarinellese, in cui hanno giocato mischiati le due squadre giovanili portuali. Un buon test in vista delle partite del fine settimana per Juniores e allievi, in cui 7 undicesimi della formazione iniziale era composta da Allievi classe 99 e un 2000. in sintesi la cronaca narra al 3 il gol della Santamarinellese, subito raggiunta al 14 da un gol di Lipparelli su lancio di bassanelli. Al 25 ancora gli ospiti con al 28 Lanari che sfiorava il pareggio su cross di Lipparelli. Nella ripresa al 4 De Caro da fuori tira alto, e subito dopo al 6 Ricci per China che calcia maldestramente sul portiere. Ci proverà ancora al 13 e al 25 Fais senza cambiare il punteggio. Finisce 2 a 1 per la Santamarinellese con un secondo tempo di chiara marca portuale che fa ben sperare per gli incontri di domani.