REGIONE, OCCUPAZIONE, ZINGARETTI, BOOM CONTRATTI LAZIO NEL 2015

“I dati INPS sui contratti a tempo indeterminato attivati nel 2015, +62,9%, il 16% in più rispetto alla media italiana del 46,9% sono una ulteriore conferma, dopo i dati ISTAT sul lavoro, sul PIL, sull’export e i dati Unioncamere sulle imprese, che la ripresa economica nel Lazio si sta rafforzando. Certo, ancora c’è molto da fare per uscire definitivamente dalla crisi, però la strada intrapresa inizia a dare risultati. Con i dati INPS di oggi possiamo dire che la crescita economica si sta traducendo anche in un miglioramento della qualità dell’occupazione. Tra nuovi contratti attivati e contratti trasformati registriamo un vero e proprio “boom” di contratti a tempo indeterminato a fronte di una contrazione, invece, delle cessazioni. La crescita dei contratti a tempo indeterminato è una ottima notizia perché influisce positivamente sul futuro dei nostri cittadini”.