CORI, CAROSELLO STORICO DEI RIONI

I concorrenti interessati dovranno presentare dei “cartoni” finiti, che rappresenteranno, nelle linee definitive, le proposte progettuali. Il “cartone” dovrà avere le dimensioni di cm 27×67 circa, tenendo presente comunque che i palii avranno la dimensione finale di cm 80×200. Su ogni “cartone” verrà rappresentata una sola proposta che dovrà comprendere degli elementi non secondari che rendano chiara la dedica del Palio a Sant’Oliva.

L’Ente ha stanziato come contributo di rimborso spese, la somma di € 1.000,00 per ciascun Palio. I lavori relativi dovranno pervenire presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Cori, entro le ore 12,00 del 21 Marzo 2016, con indicato: “Concorso Palio di Sant’Oliva 2016”. Gli elaborati dovranno pervenire a cura, spese e rischio dei concorrenti, chiusi in plico sigillato e contrassegnato dal motto scelto. Ciascuna proposta, distinta dal motto, non dovrà riportare alcuna firma, né indicazioni relative alle generalità dell’autore. Il motto dovrà essere ripetuto su ciascuna proposta. In busta a parte, debitamente sigillata, con riportato all’esterno lo stesso motto e l’oggetto del concorso, sarà contenuta una scheda con il motto del progetto, nome, cognome, indirizzo del concorrente nonché uno scritto che illustri le tecniche pittoriche utilizzate.La Commissione sarà composta da esperti e il giudizio espresso dalla stessa sarà insindacabile. I lavori saranno patrimonio dell’Ente e potranno essere utilizzati o modificati in qualsiasi momento senza che l’autore possa accampare nessun diritto. Gli elaborati scelti potranno essere oggetto della realizzazione di una cartella che potrà essere utilizzata dall’Ente come materiale ufficiale di presentazione e promozione. Per informazioni: 333 77 89 442 e http://www.paliodicori.it/