FIUMICINO, SEQUESTRA E VIOLENTA UNA PROSTITUTA: LA POLIZIA ARRESTA UN 27ENNE TUNISINO

Il tunisino ha preso a bordo della propria vettura una prostituta di 24 anni nella zona di viale Marconi e, sotto la minaccia di un’arma, l’ha condotta presso la propria abitazione di Fiumicino dove l’ha violentata.
L’allarme alla Polizia di Stato è stato dato da un’amica della vittima che si è rivolta ad una pattuglia del commissariato di Ostia.
Gli uomini del commissariato di Fiumicino, del Reparto Volanti e del Reparto Prevenzione e Crimine, hanno intercettato il tunisino che, sempre con la sua utilitaria, stava percorrendo, con a bordo la ragazza sequestrata, le vie della cittadina portuale.
L’uomo, quando ha visto le volanti che lo stavano fermando ha tentato di fuggire ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento.
Gli investigatori hanno subito effettuato una perquisizione domiciliare durante la quale è stata rinvenuta l’arma, rivelatasi una replica di una calibro 22 priva di tappo rosso, ed altri elementi probatori che supportano la versione della vittima.
Al termine degli accertamenti l’uomo è stato arrestato e verrà condotto presso il carcere di Civitavecchia.