FIUMICINO, CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE: “NUOVA ONDATA DI AUMENTI DI TASSE E SERVIZI”

Aumentano i costi dei servizi: mense scolastiche e oneri per le società sportive (oltre il 40 per cento). Le uniche agevolazioni previste sono per chi adotta cani (e non bambini) e per chi frequenta scuole private (non pubbliche attenzione). Vengono tagliati di 1.2 milioni di euro i fondi regionali sul sociale e di 220mila euro sui trasporti. Diminuiscono i fondi per le scuole pubbliche.

Nel piano investimenti non ci sono fondi per la realizzazione di nuovi istituti scolastici con il triste primato di essere la prima amministrazione nella storia di questo Comune a non aver finanziato una sola scuola. Insomma, l’ennesimo disastro.

Aumentare le tasse e i servizi è di per sé grave, ma mentire di fronte a delle delibere approvate e far finta che questi aumenti non esistano è ancora più grave perché significa mentire ai cittadini. E sulle menzogne, purtroppo, questa amministrazione da ormai tre anni ci sguazza”.

Lo dichiarano i consiglieri comunali Gonnelli, Poggio e De Vecchis.