APRILIA, REFEZIONE SCOLASTICA,IL VIA A NOTIFICHE FAMIGLIE MOROSE

L’importo totale dei solleciti di pagamento è pari a 90 mila 961 euro, oltre alle spese di notifica fissate in 5,88 euro per un ammontare pari a 3874, 92 euro.
Si precisa che, stante il regolamento del servizio di refezione scolastica (deliberazione di Consiglio Comunale n. 35/2015), la situazione debitoria non risolta entro il mese precedente l’inizio dell’anno scolastico comporta l’esclusione dal servizio mensa per l’anno successivo, fatte salve particolari situazioni di disagio per le quali l’utente potrà chiedere l’intervento dei Servizi Sociali. In tutti gli altri casi, l’iscrizione e la fruizione del servizio mensa sono subordinati al riscontro della regolarità dei pagamenti.