ARDEA, NASCE LA CASA DELLA CROCE ROSSA: CRESCE L’OFFERTA DI SERVIZI SOCIO-SANITARI

La Croce rossa offrirà alcuni servizi gratuiti alla cittadinanza: tra questi, che saranno attivati nel corso del tempo, la distribuzione diretta di beni alimentari, il recapito medicinali a domicilio, alcune campagne di informazione e di prevenzione sulle malattie, il servizio di assistenza domiciliare con l’aiuto e il controllo nell’attuazione delle terapie mediche prescritte e nella fruizione di prestazioni specialistiche, il supporto nella consegna domiciliare della spesa, lo sportello di ascolto e segretariato sociale, alcuni trasporti sanitari programmati. Tutti i servizi saranno organizzati e coordinati con l’ufficio servizi sociali dell’amministrazione. “Ampliamo in questo modo, a partire dal prossimo mese, l’offerta sanitaria e sociale del Comune di Ardea, nell’ottica di sviluppare la nostra rete integrata – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali del Comune, Riccardo Iotti – Saranno fatti servizi nuovi, come le consegne di farmaci o della spesa a disabili o indigenti e daremo l’opportunità di fare percorsi di informazione alla cittadinanza. Inoltre, l’apertura della sede garantirà al nuovo comitato locale di Ardea di poter aderire al Banco alimentare: si tratta dunque di un percorso che andrà ad aumentare l’offerta anche in questo settore ora coperto dalle Caritas parrocchiali”. “La Cri di Ardea da pochissimo si è costituita come Comitato locale: questo è il primo grande passo che conferma la presenza ad Ardea di una grande organizzazione internazionale, composta qui da volontari straordinari. C’è un altro elemento in più da considerare – ha aggiunto Iotti – La Casa della Croce rossa nasce in un quartiere come quello di Marina di Ardea che nel corso degli anni è passato ad essere da zona di villeggiatura ad area sempre più abitata anche in inverno. Portiamo lì servizi sanitari e sociali così come abbiamo fatto in estate con un’ambulanza estiva”