MARINA DI MINTURNO, CONTRASTO ALL’ABUSIVISMO EDILIZIO: DENUNCIATE DUE PERSONE

I predetti, rispettivamente, in qualità di custode giudiziario e di proprietario, venivano sorpresi mentre installavano su di una piattaforma in cemento armato, già sottoposta a sequestro penale, un fabbricato di circa mq. 130 in legno lamellare chiuso con tetto e sui lati da pareti perimetrali, con predisposto impianto elettrico ed idraulico. La struttura, il cui valore si aggira intorno ai 100.000,00 euro, è stata nuovamente sottoposta a sequestro con apposizione di sigilli.