LAZIO, CALCIO A 5, LA VIRTUS ANIENE TRAVOLGE LA VIS GAVIGNANO E RESTA A PUNTEGGIO PIENO

Il tempo di riprendere il gioco ed è Sanchez a divorarsi il vantaggio, calciando debolmente e permettendo a Latini di bloccare a terra. La sfida si sblocca la 5’: punizione di Santonico, che pesca Medici al centro dell’area per il più facile dei gol. La rete spacca in due la gara e un minuto più tardi è Immordino a siglare il raddoppio. Al 7’ triangolo tra Santonico e Immordino e palla che centra il palo. Il tris arriva al 10’ con Santonico che manda la sfera sotto l’incrocio, mentre il poker porta la firma di Taloni, che sfrutta l’assist di Medici e supera con un tocco morbido l’uscita di Latini. Prima dell’intervallo la Vis sfiora il gol, ma Sinibaldi manda sul fondo da ottima posizione. Nella ripresa il copione non cambia. Leonaldi insacca la cinquina al termine di una bella azione personale, mentre al 5’ Sinibaldi trova la rete della bandiera per i lepini. La gara resta però sempre in mano alla Virtus: Medici e Cittadini portano il punteggio sul 7-1, quindi Ercoli trova la seconda rete della Vis. La Virtus non alza il piede dall’acceleratore e la doppietta di Taloni e il centro di Sanchez fissano il 10-2 finale. La Virtus Aniene sale a quota 21 punti e si può preparare alla sfida di Coppa di mercoledì in casa del Santa Marinella.