ARDEA, IN ARRIVO INTERVENTI PER LA SORVEGLIANZA E LA SICUREZZA DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI

L’elenco dei plessi scolastici interessati dagli interventi dovrebbe essere reso noto nei prossimi giorni. Il progetto, ha reso noto il comune, potrebbe essere realizzato anche grazie ai fondi regionali messi a disposizione due anni fa. Gli episodi di vandalismo più recenti sono quelli registrati nei mesi di gennaio e febbraio 2016. Nel primo episodio, risalente al 25 gennaio, i vandali si erano introdotti sia nella scuola elementare di via Tanaro che in quella di via Campo di Carne saccheggiando i distributori automatici e lasciando tracce del loro passaggio ovunque. Nel successivo mese di febbraio, durante la notte tra il 12 e 13, i vandali si erano addentrati nell’istituto comprensivo di Ardea 2 allagando le aule, imbrattando i banchi e rompendo alcuni strumenti musicali. Stanchi delle continue incursioni vandaliche i genitori degli alunni che frequentano questi ed altri istituti del territorio, unitamente a docenti e personale, hanno più volte denunciato la situazione anche attraverso organizzati sit in di protesta. Il sindaco di Ardea Luca Di Fiori, dal canto suo, si è già rivolto in passato al Prefetto Gabrielli. Ora, a quanto pare, manca ben poco all’installazione di dispositivi a tutela degli studenti e degli istituti del territorio più e più volte presi di mira e danneggiati in modo serio da vandali.