LAZIO, RINVIO IN PRIMAVERA PER L’APERTURA CANTIERE DEL CORRIDOIO ROMA ATINA

0
85

Controversia destinata a durare a lungo fra i due concorrenti, mentre nel frattempo anche il comitato No Corridoio alza nuovamente la voce. I manifestanti hanno organizzato, a ridosso della notizia, un presidio presso il Tar contro l’immobilismo dello stesso: il Comitato infatti aveva presentato già nel 2014 un ricorso rimasto fino ad ora inascoltato. Due pesi e due misure, secondo i manifestanti, considerando che il ricorso degli imprenditori è stato invece prontamente tenuto in considerazione. In Regione, nei giorni precedenti, i temi legati al Corridoio intermodale Roma Latina e la bretella Cisterna Valmontone erano stati dibattuti, in particolare con la discussione di un emendamento del consigliere Giuseppe Simeone mirato alla velocizzazione dell’iter per l’apertura del cantiere. Una questione che nella circostanza ha continuato a dividere alla Pisana sia maggioranza che opposizione.