PROVINCIA, AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO “L’OLIVA ITRANA”

La partecipazione è gratuita e riservata ad olivicoltori, trasformatori e confezionatori di olive Itrana bianca e olive di Gaeta, singoli o associati, iscritti alla Camera di Commercio di Latina. Tra i requisiti richiesti vi è l’iscrizione obbligatoria all’Organismo di controllo nella categoria trasformatori/condizionatori per le aziende che intendono prendere parte alla categoria “Oliva di Gaeta DOP”.
Le domande debbono essere inoltrate entro il 25 Gennaio. I partecipanti dovranno far pervenire al CAPOL Latina, insieme alla scheda di adesione, due campioni di olive in un contenitore di almeno 500 gr., provenienti da partite di almeno 140 Kg di prodotto. Ogni olivicoltore potrà gareggiare con un solo campione di olive per categoria.
La selezione mediante valutazione organolettica delle olive da mensa si terrà il 29 Gennaio presso il Comune di Rocca Massima, ad opera di esperti del settore. I risultati saranno illustrati il 4 Febbraio presso il Consorzio per lo Sviluppo Industriale Roma-Latina, nel convegno che chiude la manifestazione “L’Olio delle Colline, Paesaggi dell’extravergine e buona Pratica Agricola dei Lepini Ausoni e Aurunci”.
Per le categorie ’Oliva di Gaeta DOP’ e ’Oliva Itrana Bianca’ saranno premiate le prime tre aziende classificate. Previsto anche il conferimento di menzioni di merito. A tutti i concorrenti sarà consegnato l’attestato di partecipazione e la certificazione relativa all’analisi organolettica. Contatti: capol.latina@gmail.com – pagina Facebook.