POMEZIA, MORELLI RILANCIA I CRIMSON: ESPUGNATA MOROLO

L’Unipomezia, però, non molla e alla fine riesce a portare a casa punti preziosi. La cronaca. Morolo pericoloso al 3’ con una conclusione di D’Alessandris che termina alta sopra la traversa. L’Unipomezia reagisce con Lalli che, servito da Roversi, chiama alla respinta l’estremo difensore ciociaro. Al 15’ si fa vedere il Morolo con un tiro di Vezzoli, poi fase di stallo sul piano delle occasioni da goal e gara molto combattuta a centrocampo. Al 33’ la partita si ravviva: contatto in area di Carnevalli su Pellino e calcio di rigore per il Morolo: s’incarica della battuta Santarelli, ma è bravo Florio a respingere la sfera. Nella ripresa, dopo appena due minuti, la compagine di Punzi riesce a rendersi pericolosa: angolo dalla sinistra, sponda di Roversi e tiro D’Antimi che termina alto. Il match, però, è combattuto a centrocampo e si accende solo al 22’, quando i padroni di casa sfiorano il vantaggio: tiro di Pellino dalla destra respinto da Florio e tap-in, a due passi dalla porta, di Santarelli rinviato nuovamente da Florio. L’Unipomezia, però, non molla, lotta su ogni pallone e, al 35’, realizza la rete che risulterà decisiva: cross di D’Antimi e colpo di testa di Morelli che indovina l’angolino più lontano dove Fiorini non può arrivare. Il goal galvanizza gli ospiti che si rendono pericolosi due minuti più tardi, con una bella discesa sulla destra di D’Antimi rinviata in angolo da Piscopo. Dopo il fischio finale dell’arbitro festeggiano i ragazzi di Punti. La vittoria conquistata sul difficile campo del Morolo, consente agli ospiti di mettere in cassaforte punti importanti per la salvezza.