OSTIA, FUTSAL, IL LIDO CONTINUA A VOLARE

Sabato l’ultima “vittima” del gruppo di mister Roberto Matranga è stata il Salerno, piegato al PalaDiFiore per 5-3 grazie alle doppiette di Fred e Cutrupi e al gol di Lutta. «E’ stata una gara tirata – commenta l’ultimo classe 1997 Andrea Fusco – Nel primo tempo siamo riusciti ad andare in vantaggio, ma i campani hanno dimostrato di essere un’ottima squadra composta da alcuni elementi molto validi. Nella ripresa ci hanno prima agguantato sull’1-1 e poi, dopo il nostro secondo vantaggio, sul 2-2. Ma la rete del 3-2 di Cutrupi ha definitivamente fatto crollare la loro resistenza e nella parte finale di gara abbiamo gestito bene il risultato». Il Todis Lido di Ostia Futsal ha ora un vantaggio, assolutamente rassicurante, di ben dodici punti sull’Ortona attuale seconda della classe e prossimo avversario dei ragazzi di Matranga. «Andremo in Abruzzo per tentare di chiudere i conti con un’altra vittoria – avverte Fusco -, ma come già dichiarato da alcuni nostri dirigenti anche se raggiungessimo in anticipo la matematica certezza della promozione, continueremo ad onorare il campionato nel migliore dei modi perché è giusto così». La cavalcata del Todis Lido di Ostia Futsal lo ha visto protagonista, anche se non era facile per un giovane alla prima vera esperienza in prima squadra riuscire a trovare spazio. «Forse potevo dare di più e avere anche maggior spazio – spiega Fusco -, ma sento di essere comunque cresciuto molto grazie all’opportunità di potermi costantemente allenare con compagni di squadra così bravi». Il capitano dell’Under 21 del club lidense cercherà di dare il massimo anche con la prima squadra giovanile, un gruppo a cui il Todis Lido di Ostia Futsal ha sempre dimostrato di tenere molto e che nel tempo è diventato l’ideale trampolino di lancio di alcuni ragazzi estremamente interessanti.