LADISPOLI, PONTE SUL SANGUINARA: ENTRO APRILE IL MONTAGGIO

0
35

Scorrendo gli articoli scritti solo dalla nostra redazione ci si trova davanti una carrellata degli annunci che si sono susseguiti a cadenza regolare. L’ultima puntata ha riguardato la necessità di un intervento dell’Enel per la rimozione di un cavo. Problema risolto già qualche settimana fa, ma dalla fonderia della Cosar, società affidataria dell’appalto, ancora fumata nera. Così arriviamo a sabato 4 marzo, quando, nell’ambito della trasmissione “Cambia il mondo”, condotta su CentroMareRadio da Fabio Bellucci, si è approfittato della presenza del sindaco Paliotta per informare i cittadini dello stato delle cose. «Il ponte è in fase di costruzione perché sarà montato in un blocco unico» – ha ribadito il sindaco. Spunta poi l’indicazione di una nuova data e di un nuovo obiettivo. «La fonderia ha dato come termine di ultimazione del manufatto il 31 marzo – ha spiegato Paliotta – L’Enel ha spostato il cavo, i pilastri ci sono tutti. L’obiettivo è che se la fonderia fa il manufatto entro marzo, entro aprile si potrà montare. Sicuramente non ci sono più ostacoli da questo punto di vista». «Quindi è chiaro che i cittadini aspettano e sono insoddisfatti per questo ritardo – ha proseguito – Figuratevi io che ho avuto questa idea, ho voluto questo finanziamento e da cinque anni sto inseguendo questo obiettivo». «Quindi ci tengo, mi metto a dormire fuori dalla fonderia se non si sbrigano» – ha chiosato ironicamente il sindaco.