LAZIO, CALCIO ,CERTOSA INARRESTABILE: TRIS SUL SAN CESAREO

PRIMO TEMPO. Gli ospiti provano a sorprendere nei primi secondi col bolide di Sabelli ma Galuzzo non si fa trovare impreparato. Rispondono i neroverdi col filtrante di De Luca per Ranalli; ricevuta la sfera, l’undici entra in area e dopo una finta su Scaccia, prova col destro ma Ricco para senza problemi. All’11’, servito da Palombi, lo stesso Ranalli dalla fascia lascia partire il traversone per De Luca che, però, non ne approfitta.
Continua il forcing del Certosa e, a metà tempo, su un errore di Pantaloni, Gugliemo recupera la sfera; punta in area marcato da Meuti e costringe Ricco a deviarla in tuffo. Rispondono gli ospiti con Celli che serve in area Parabolami; il nove inscena un duello con Ghinassi ma trova il tempo per concludere ma non termina dove sperato. A fine tempo, su punizione per i padroni di casa, Palombi sfiora di poco lo specchio.
SECONDO TEMPO. Con il risultato ancora in bilico, nella ripresa partono alla carica i neroverdi con Palombi che da due passi trova la pronta risposta di Ricco. Ma al 54’ De Luca prova a metterla in mezzo, in area la sponda di Dialuce per Colagrossi che si libera di Scaccia e, da due passi, sblocca il risultato. Il Certosa passa in vantaggio che, poco dopo, si ritrova in inferiorità numerica per l’espulsione di Barretta. I padroni di casa, però, non mollano la presa e, su un misunderstanding dei gialloneri, Palombi s’inserisce e, con un rasoterra, insacca. Raddoppiano i neroverdi che sfiorano il tris prima con lo scavetto di De Luca, che costringe Ricco agli straordinari. Poi al 66’ col cross al bacio di De Luca per Dialuce che lambisce il palo. Poco dopo, però, Palombi dalla distanza con un pallonetto trafigge l’incolpevole Ricco. Doppietta per lui e 3-0 Certosa.
Lo Sporting tenta la reazione con la lunga gittata di Franchi per Goffi ma Galuzzo lo anticipa. Risponde il Certosa prima con l’apertura di Valente per Colagrossi che sbaglia i tempi e permette a Ricco d’arpionare la sfera. All’82’, poi, Dialuce dalla distanza colpisce la traversa. Nei minuti finali Palombi decide di servire Guglielmo che, di prima intenzione, costringe Ricco a deviarla in angolo.
Ed è tutto dal Certosa. Per la squadra di mister Russo arriva l’ottava vittoria consecutiva. Nulla da fare per lo Sporting San Cesareo, che torna da questa trasferta a mani vuote.