LADISPOLI, CARENZA DEL PERSONALE COMUNALE: IL SINDACO HA INCONTRATO IL PREFETTO DI ROMA, BASILONE

0
76

“Come già evidenziato ai funzionari del Ministero delle Finanze e degli Enti Locali – ha commentato il sindaco Paliotta – i comuni delle aree metropolitane che hanno incrementato notevolmente i residenti sono arrivate ad un limite non più sopportabile. Al Comune mancano più di 100 dipendenti e, dal punto di vista finanziario, almeno tre milioni di euro che i cittadini di Ladispoli pagano come tributo e che vengono trattenuti dallo Stato. Abbiamo chiesto alla dottoressa Basilone di farsi interprete presso il Ministero degli Interni soprattutto di aspetti che rispondono a precisi obblighi di legge, per i quali il sindaco risponde in prima persona, come il funzionamento degli uffici di Stato civile e del controllo del territorio. Altro tema trattato è stato quello del progetto SPRAR, Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati. Ladispoli presenterà insieme al comune di Cerveteri, nell’ambito del piano di zona per i servizi sociali, un progetto che preveda l’accoglienza diffusa in appartamenti evitando così la possibilità che i privati possano affittare strutture al Ministero degli Interni saltando ogni possibilità di controllo da parte dell’Ente locale. Il piano verrà presentato a settembre. Ringraziamo la dottoressa Basilone perl’attenzione dimostrata durante il confronto”.