TAR LAZIO RESPINGE RICORSO REGIONE PUGLIA: TAP OPERA STRATEGICA

In questo quadro, la vigilanza della Regione Puglia, pure riconosciuta nel decreto VIA del 2014, non esclude l’esercizio delle funzioni di monitoraggio e controllo che il testo unico in materia ambientale attribuisce al Ministero dell’Ambiente.