FIUMICINO, ALTRI 8 “ZOZZONI” BECCATI DALLE TELECAMERE MENTRE ABBANDONANO RIFIUTI

Attraverso le 75 telecamere comunali, posizionate in luoghi strategici, attive h24 tutti i giorni e collegate con la centrale operativa della Polizia Locale, altre persone sono state sorprese a gettare rifiuti sulle nostre strade. In totale si tratta di otto casi solo negli ultimi giorni. Otto persone sono state infatti riprese mentre scaricavano rifiuti, illecito sanzionato con multe pari al 600 euro. Quattro degli otto sono risultati essere residenti nel comune di Fiumicino mentre gli altri sono residenti a Roma. Inoltre, un’altra persona è stata sorpresa ad abbandonare rifiuti dalle guardie ambientali facenti parte dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato.
“Per chi trasgredisce – ha commentato il sindaco Montino – oltre alle sanzioni, scatteranno i controlli al fine di verificarne le posizioni Tari. L’attività delle guardie ambientali, inoltre, ha anche permesso di multare un’attività di ristorazione per il mancato rispetto delle modalità di conferimento dei rifiuti della raccolta differenziata”.

“Lo sforzo di Polizia Locale, Protezione Civile e Guardie ambientali –afferma il comandante della Polizia Locale, Giuseppe Galli – proseguirà nell’opera di controllo del nostro territorio. Il nostro sistema di telecamere rappresenta un importante mezzo per la sicurezza urbana e per prevenire determinati illeciti. In ogni caso si stanno rilevando anche un ottimo mezzo a tutela del nostro patrimonio ambientale”.