CIVITAVECCHIA, POLIZIA LOCALE IN AZIONE: SGOMBERATI ALLOGGI AL BRICCHETTO

Questo quanto emerso dai controlli della Polizia Locale di Civitavecchia effettuati nelle degradate palazzine in zona ex ferrovie. L’azione messa in atto è stata ordinata dal primo cittadino, che ha disposto lo sgombero dei locali nei quali vivevano ormai da tempo alcuni senzatetto. La decisione è stata presa all’indomani del cadavere rinvenuto in uno degli alloggi in zona Bricchetto e in mattinata la Polizia locale ha provveduto ad allontanare otto persone, dando la possibilità agli operai comunali di murare i due edifici occupati abusivamente. Per l’assistenza delle persone allontanate si è già resa disponibile la comunità Sant’Egidio. All’interno degli stabili sgomberati gli agenti hanno trovato una precaria condizione igienico-sanitaria.