CIVITAVECCHIA, IDRICO, TIDEI ED ANGELONI: “ACEA AMBIENTE INVESTA NELLA NEWCO”

Un modo per dare corpo «ad una new-company più affidabile, aprendo prospettive di sviluppo del business in settori assolutamente nuovi come ad esempio il trattamento delle acque industriali del porto o dell’Enel. Per i lavoratori sarebbe come uscire dall’incubo del precariato a vita». Secondo il consigliere del Polo democratico Mirko Mecozzi la sentenza ha tolto dalle spalle dell’amministrazione a Cinque Stelle tutti i problemi di un servizio idrico da cui non sapevano come uscire fuori. Nel frattempo, come ha ricordato, ad oggi l’Oriolo dopo mesi di promesse di riparazione, sversa ancora nel Mignone 30 l/s di acqua, e interi quartieri da due anni stanno patendo le pene dell’inferno a causa dei continui disservizi idrici.
Intanto a quanto pare il sindaco Cozzolino la prossima settimana avrà un faccia a faccia con Acea, con l’assessore Ceccarelli che sta sollecitando anche un vertice in regione per chiarire le possibilità di manovra.