CIVITAVECCHIA, ANCORA DISAGI PER IL SERVIZIO IDRICO: CITTADINI ESASPERATI

I stano pensando all’organizzazione di un sit in o ad una raccolta firme per presentare un nuovo esposto alla Procura della Repubblica. Oltre ai disagi dovuti al disservizio idrico ci sono anche quelli dovuti a lavori di manutenzione:
24/05/2017 zone a nord della città, interruzione di energia elettrica fino alle 13 gli impianti del Consorzio Medio Tirreno. Riduzione della portata idrica si potrebbe quindi registrare a Borgata Aurelia, Ente Maremma, Pantano, Sant’Agostino, La Scaglia, Zona Industriale, via Tarquinia, via Amba Aradam e traverse, centro storico, zona bassa della città, Punton dei Rocchi e Santa Lucia.
25/05/2017 Talete Spa – Siit Ato1 Lazio Nord/Viterbo, fornitrice di acqua potabile per il Comune di Civitavecchia presso l’impianto Filtri di Aurelia (Borgata Aurelia), dovrà eseguire lavori urgenti di manutenzione straordinaria presso il nodo idraulico “Castagno” (Comune di Capodimonte), interrompendo il flusso idrico verso Civitavecchiaa partire dalle 10 e fino al termine dei lavori. Sarà comunque presente l’adduzione idrica del Consorzio Medio Tirreno. Nelle more del ripristino delle portate addotte da Talete si potrebbero determinare disagi alle utenze della zona nord della città, alimentate dall’impianto comunale Filtri di Aurelia e più precisamente Borgata Aurelia, Agricasa, carcere Aurelia, zona Ente Maremma, Pantano, Sant’Agostino, La Scaglia, Enel, area portuale, zona industriale, cimitero vecchio, via Tarquinia, carcere di via Tarquinia, centro storico, zona bassa della città, Punton dei Rocchi, Santa Lucia, cimitero nuovo.