Civitavecchia, degrado lungomare, Perello:

Civitavecchia – “Una condizione di gravissimo degrado urbano ed ambientale, ciò che dovrebbe essere un biglietto da visita per il turismo civitavecchiese si presenta invece come un’area indecente”.
Lo dichiara il consigliere comunale di minoranza Daniele Perello in merito alle condizione in cui versa il lungomare civitavecchiese, a pochi giorni della scadenza del bando per la gestione dei tratti balneari. Un bando che ha sollevato parecchie perplessità, come lo stesso Perello sottolinea, per essere “uscito il primo giugno con scadenza 8 giugno”.
Il consigliere de La Svolta punta il dito contro l’amministrazione per non essersi messa a lavoro prima affinché il bando uscisse in un periodo più consono. “Fattore importante – evidenzia Perello – per poter permettere ai commercianti di poter offrire un lungomare con servizi e attrattive sia ai cittadini che ai turisti». Ma Perello incalza: «Si parla di una concessione stagionale. Come si fa a pensare che in così poco tempo si possano ammortizzare tutte le spese sostenute per aprire uno stabilimento? – conlcude – Il personale, l’acquisto e la successiva rimozione delle strutture, le spese per il materiale necessario, per i progetti da presentare e le autorizzazioni da ottenere”.
07/06/2017