Le consulte di Fiumicino si danno appuntamento il 9 giugno per dire no ai rifiuti romani

Fiumicino – Un appuntamento fissato per il prossimo 9 giugno alle 19.00 tra le consulte 1,5 e 6 di Fiumicino per dire no ai rifiuti provenienti dalla capitale. Alle ore 19.00 in via del Buttero 3 si terrà l’incontro presso la casa della Partecipazione. “Lo scorso mese di maggio – si legge nella nota delle Consulte – il dipartimento rifiuti della Città metropolitana di Roma ha inviato ai 121 comuni che la compongono una missiva
con la quale sostanzialmente si chiede di individuare aree idonee a ospitare discariche e/o impianti di trattamento dei rifiuti. In allegato al documento una cartina con aree prive di vincoli (zone bianche potenzialmente idonee a ospitare discariche) per il 98% dell’ intera area metropolitana sono localizzate nei comuni di Fiumicino e Cerveteri per circa 2.500 ettari, la zona interessata nel nostro territorio è in località Pizzo del Prete. La città di Roma – si legge ancora nella nota proposta dalle Consulte – produce il 72% dei rifiuti della provincia e il 56% dell’intera Regione Lazio, riceviamo nel sito Ama spa di Maccarese 450 tonnellate al giorno di rifiuti da Roma, di cui 360 in trasferenza, il transito dei tir provoca enormi disagi ai residenti di via tre denari e zone limitrofe che attendono il cronoprogramma per la fine della trasferenza. Non possiamo rischiare – conclude la nota – di ospitare anche una discarica e/o un impianto termocombustione di rifiuti nella nostra città. L’impatto ambientale e sulla salute sarebbe devastante”.
07/06/2017