L’opposizione chiede l’esenzione al pagamento dei parcheggi per i residenti di Fiumicino

Fiumicino – I consiglieri comunali di opposizione Gonnelli, De Vecchis, Poggio, Biselli e Picciano si sono rivolti tramite comunicato stampa all’amministrazione guidata dal sindaco Montino. A lui e alla maggioranza hanno chiesto di esentare dal pagamento della sosta auto su striscia blu tutti i residenti del comune. Queste le loro dichiarazioni: “Non siamo contrari alle strisce blu. Siamo contrari che le strisce blu si trasformino nell’ennesima tassa per i residenti di Fiumicino. Per questo abbiamo chiesto una serie di esoneri per i cittadini del nostro Comune. Il piano varato dall’amministrazione prevede che venga esentata una sola autovettura a famiglia e solo per la via di residenza. Abbiamo preteso che invece l’esenzione scatti per tutte le autovetture intestate al nucleo famigliare. Non farlo significherebbe togliere dalle tasche di una famiglia tra le 600 e le 1200 euro all’anno. Una pazzia in un periodo di fortissima crisi economica e occupazionale. Abbiamo chiesto anche l’esonero per proprietari e dipendenti degli esercizi commerciali e delle attività. E per i residenti del nostro Comune che vogliano parcheggiare sul lungomare. Per andare al mare da quest’estate si dovranno pagare circa 150 euro al mese ad autovettura. Queste sono state le nostre proposte ufficializzate nelle apposite sedi. Non si procedesse in tal senso sarebbe chiaro che attraverso le strisce blu quest’amministrazione voglia nuovamente fare cassa sulle spalle dei nostri concittadini. Il resto sono chiacchiere.”