S.Marinella, proteste quartiere Alibrandi per i troppi rifiuti

0
76

Protestano gli abitanti del quartiere Alibrandi, per le condizioni precarie in cui versa il fosso adiacente al rione. Il corso d’acqua, che doveva essere oggetto di un intervento idraulico, favorito anche da uno stanziamento, continua invece a creare seri problemi ai residenti della popolosa zona a nord della città. Oltre a essere un pericolo nei giorni di pioggia, il torrente è oggetto di deposito di rifiuti di ogni genere che ne fanno una specie di discarica abusiva. Tra le più arrabbiate del quartiere, ci sono le mamme dei ragazzini che frequentano la vicina scuola delle Vignacce, che giornalmente portano i bambini a piedi, passando proprio a ridosso del fosso, attraverso una strada di collegamento. «I nostri bambini si vedono costretti ogni mattina a transitare tra la sporcizia, l’incuria, le zanzare e una sorta di foresta tropicale – dicono le mamme dei piccoli alunni in un post su facebook – non so da quanto tempo non viene fatta la pulizia al sottopasso e noi ci passiamo tutte le mattine». Stesso discorso quando si parla con le signore che frequentano la stessa zona nei giorni di mercato. Tutti critici verso il Comune che non provvede alla pulizia del fosso e alla derattizzazione dell’alveo. «Speriamo che questa protesta possa svegliare le coscienze dei nostri governanti – dicono alcuni abitanti – perché alle promesse fatte di sistemare il fosso, purtroppo non sono seguiti i fatti».