Roma: prevenzione nei quartieri della movida, pattugliamenti congiunti Italia-Cina

Roma – Proseguono con successo nella Capitale i pattugliamenti congiunti con gli operatori della Polizia cinese, iniziati il 5 giugno scorso.
La scorsa notte agenti della Polizia di Stato e poliziotti cinesi sono stati impiegati in servizi di prevenzione nel quartiere Trastevere e Isola Tiberina, teatro di numerosi eventi dell’Estate Romana.
All’attività serale di controllo del territorio e tutela della sicurezza pubblica, lungo gli affollatissimi argini del Tevere, ha partecipato anche il personale della Squadra Nautica Fluviale dell’U.P.G.S.P. della Questura di Roma e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Trastevere.
La presenza delle pattuglie italo-cinesi è stata apprezzata dai numerosi turisti e dai romani che frequentano i luoghi della movida e molti turisti cinesi si sono rivolti ai loro connazionali in divisa per avere informazioni o semplicemente per una foto ricordo insieme.
Deng Pan, la poliziotta cinese del Dipartimento di Polizia di Pechino, che parla perfettamente la lingua italiana, al termine del servizio ha condiviso con i colleghi la sua impressione affermando che “durante queste settimane di pattugliamento congiunto sono stata avvicinata da numerosi connazionali ai quali ho fornito assistenza agevolando i contatti con le autorità locali e con le rappresentanze diplomatiche e consolari”.
22/06/2017