Roma, chiede del denaro ad un conoscente e, al suo rifiuto, lo ferisce e si appropria del cane

E’ accaduto nella notte a Trastevere.
Un extracomunitario ha avvicinato un 30enne, da lui conosciuto, chiedendogli del danaro e, al suo rifiuto, lo ha colpito al volto con una bottiglia. Poi, una volta a terra, si è impossessato del suo cagnolino.
Il ferito, che ha riportato la frattura delle ossa nasali, dopo essere ricorso alle cure dei sanitari, si è recato presso il Commissariato Viminale, denunciando l’accaduto.
Gli agenti del Commissariato si sono subito attivati riuscendo, dopo una battuta effettuata ad ampio raggio, ad individuare nelle adiacenze della tangenziale E.F.A., libico di 31 anni, con numerosi precedenti di polizia.
Dopo aver rintracciato alcuni testimoni che hanno confermato l’accaduto e dopo il riconoscimento fotografico effettuato dalla vittima, per il 31enne è scattato il fermo per rispondere di rapina.
Il cane, del quale l’extracomunitario era in possesso al momento del fermo, è stato restituito al proprietario.