LA GIUNTA CAPITOLINA APPROVA L’ISTITUZIONE DELL’UFFICIO SPECIALE TEVERE L’ASSESSORA MONTANARI: “VOGLIAMO SANARE FERITE E RESTITUIRLO AI CITTADINI”

La Giunta capitolina ha approvato l’istituzione dell’Ufficio Speciale Tevere. L’obiettivo è la valorizzazione sotto il profilo storico-ambientale del fiume Tevere nel suo tratto urbano attraverso attività di manutenzione, sviluppo e tutela delle acque e delle aree spondali. Lo rende noto il Campidoglio. Le attività di manutenzione e tutela sono attualmente attribuite a differenti Dipartimenti, Uffici ed Enti. Si rende quindi necessario, considerata l’interdisciplinarietà degli interventi, l’istituzione di una struttura organizzativa interna all’Amministrazione con funzioni di coordinamento, monitoraggio e controllo, per garantire tempestività e unitarietà di interlocuzione con altre istituzioni pubbliche coinvolte nelle attività di manutenzione, valorizzazione e fruibilità delle acque e delle aree lungo l’argine. L’Ufficio ricade nell’ambito della Direzione Generale di Roma Capitale in stretta collaborazione con l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e il Dipartimento Ambiente e avrà i seguenti obiettivi: formulazione di proposte inerenti la manutenzione, lo sviluppo, la tutela e la fruibilità delle acque; coordinamento con altre Amministrazioni pubbliche coinvolte; monitoraggio e controllo dello stato di attuazione di iniziative, anche di associazioni, fondazioni e Onlus che, in sinergia con l’Amministrazione, svolgono attività per la valorizzazione e la riqualificazione delle aree lungo l’argine del Tevere; elaborazione e pianificazione partecipata del Parco Fluviale. “Il Tevere è stato per molti secoli il cuore e il motore anche economico della città. Con questo ufficio dedicato vogliamo riscoprire questa risorsa ambientale, sanarne le ferite e restituirlo ai cittadini”, dichiara l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari.