Ladispoli, lo picchiano e lo derubano: cinque in manette

Ladispoli – Brutta avventura ieri notte per un giovane 19enne di Ladispoli in trasferta nella Capitale.
Il ragazzo, si trovava nei pressi della circonvallazione Cornelia quando è stato accerchiato e colpito con calci e pugni da un gruppo di malviventi per poi essere rapinato di tutto quello che conservava all’interno del suo marsupio.
Sul posto si sono immediatamente portati i Carabinieri della Stazione di Roma San Pietro che grazie alla descrizione fornita dal ragazzo hanno individuato i malviventi, già noti alle forze dell’ordine. Si tratta di cinque persone: un 22enne e un 30enne tunisini, due 18enni marocchini e un 24enne della provincia di Salerno, rintracciati dalle forze dell’ordine in un bar poco distante. I cinque sono stati arrestati con l’accusa di rapina aggravata in concorso. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata alla vittima che ha riportato solo lievi escoriazioni e ha rifiutato le cure mediche. Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa dei rito direttissimo.