RUSPE IN AZIONE PER DEMOLIRE LE CASETTE DEI PESCATORI DI PORTO PIDOCCHIO

Addio alle “Casette dei pescatori”. Quei cumuli di macerie, provocati dalla furia del tornado lo scorso 6 novembre, verranno portati via sul lungomare Marco Polo di Ladispoli nell’area di porto Pidocchio. Ma cosa più importante il resto dei box utilizzati dai pescatori professionisti del circolo, che già soffrono da tanti anni per colpa dell’insabbiamento del fondale marino, dovranno essere demoliti. Le ruspe – scrive entreranno in azione già nelle prossime ore per buttare giù le strutture. Questo quanto deciso in un’ordinanza comunale – firmata dal sindaco Crescenzo Paliotta – in seguito alle relazioni presentate dalla Capitaneria di porto e dalla Polizia locale. Motivo: tutelare l’incolumità dei cittadini. Questa mattina i mezzi pesanti sono impegnati intanto per rimuovere i detriti e i rifiuti. Molte coperture dei box sono rivestite in materiale bituminoso, perciò dovranno essere smaltite da apposite ditte. La demolizione vera e propria delle casette dovrebbe perciò avvenire nei prossimi giorni. Sul posto Guardia Costiera, Polizia Locale e Carabinieri.