La civitavecchiese Sara Gaudenzi vince le selezioni regionali di Miss Italia

0
59

Si è tenuta ieri sera a Trevi nel Lazio, sugli Altipiani di Arcinazzo, la penultima tappa delle finali regionali del 78° concorso nazionale Miss Italia. La carovana della bellezza laziale è arrivata infatti fino ai piedi dei monti Simbruini, nel comune famoso per le omonime cascate, per l’assegnazione del titolo di Miss Rocchetta Bellezza Lazio 2017.
A vincere è stata la civitavecchiese Sara Gaudenzi.
La 19enne di Civitavecchia, alta 174, capelli castani, occhi marroni si è conquistata la fascia che gli assicura la prefinale di Miss Italia di Jesolo.
Diplomata al liceo delle scienze umane, ha frequentato delle accademie di moda, cinema e tv. Ha praticato hip-hop a livello agonistico per 10 anni, nuoto e pallavolo. Sul sito dicono di lei che ami ballare e uscire con gli amici. Il suo sogno è quello di diventare una brava attrice, ma soprattutto… di essere felice. La finale regionale, ospitata dal Comitato S. Pietro Eremita (santo patrono di Trevi) e patrocinata dal Comune di Trevi nel Lazio – Sindaco Silvio Grazioli – è stata organizzata dalla Delta Events, agenzia esclusivista del concorso per la regione Lazio.
E in piazza Suria erano davvero tanti ad applaudire le 25 concorrenti, egregiamente dirette dal regista Mario Gori e impeccabilmente presentate dalla affiatatissima coppia composta da Stefano Raucci eMargherità Praticò, che è anche l’agente laziale del concorso.
Le ragazze si sono esibite in tre diversi quadri moda: in abito da sera, in tubino con i gioielli Miluna, con i costumi da bagno di Giadamarina, in una divertente coreografia “marinara” sulle canzoni di Raffaella Carrà.
(seapress)