APPROVATA MOZIONE PER ISTITUZIONALIZZARE TUTTI I GRUPPI COMUNALI DI FACEBOOK

0
12

“Premesso che attraverso i social network (in modo particolare tramite Facebook), gruppi di abitanti hanno deciso non solo di incontrarsi, organizzando attività e iniziative, ma anche di aiutarsi; e che questi esempi di cittadinanza attiva, hanno formato una rete informale sempre più estesa, ho considerato utile che anche le amministrazioni comunali (e quindi il mio Comune) debbano stringere un patto di collaborazione. Per questo ho presentato una mozione che è stata votata all’unanimità presso il Consiglio Comunale di Ladispoli che considera: I Gruppi social informali (Le social street) importanti sentinelle della città; che per il Comune le social street sono diventate preziose risorse all’interno della rete degli attori, istituzionali e non, del sistema del welfare inteso nella sua visione più ampia; considerato che la platea è potenzialmente ampia, gruppi nati in modo spontaneo e non organizzato, potranno iscriversi a uno speciale registro che permetterà all’amministrazione di “riconoscerli” e dialogare con loro. Creando un registro il Comune potrà lavorare con le social street su singoli progetti sociali, ma soprattutto potrà sciogliere inodi burocratici che a volte imbrigliano l’organizzazione di un’attività in strada o di un’iniziativa. Questa Amministrazione ha l’obiettivo di sostenere i cittadini che rendono più viva e solidale la città a poterlo fare senza doversi necessariamente strutturare in gruppi organizzati. tutto ciò premesso e considerato il consiglio comunale di Ladispoli si è impegnato a: – Istituire un Albo attraverso cui riconoscere questi gruppi informali; – ad organizzare un convegno sul tema”.