Cerveteri, Battafarano: ’’Cerveteri culla dell’arte cinematografica’’

«Sarà un fine mese davvero importante per la cultura della nostra città, giovedì, dopo la doppia chiusura nel giro di pochi mesi delle sale cinematografiche sia di Cerveteri che di Ladispoli, il nostro territorio tornerà ad avere un cinema». L’annuncio di Federica Battafarano, assessora alle Politiche Culturali per l’inaugurazione del Cinema Moderno, che si terrà il 21 settembre alle ore 20,30, in via Armando Diaz 29. Interverrano il sindaco Alessio Pascucci, registi e attori. Seguirà la proiezione di un film d’autore. Ingresso gratuito. Da venerdì 22 inizierà la programmazione con il cartone animato Cars3.
«Un grande sogno che diventa realtà – aveva detto in una nota il sindaco Pascucci – La storia del cinema di Cerveteri (Zaira Lucarini) e la storia del cinema di Ladispoli (Isabella Della Longa) insieme per la prima volta per dare vita al nuovo cinema del territorio. Quando qualche mese fa è partita questa idea (che vedrà il Comune di Cerveteri partner del progetto) non mi sembrava vero. Chi mi conosce sa che la mia passione per Cerveteri è equiparata dalla grande passione per il cinema. La chiusura del Cinema Moderno prima e del Cinema Lucciola a Ladispoli dopo erano stati dei brutti colpi per il nostro territorio. Oggi rinascono insieme. Viva il cinema, viva Cerveteri».
«Una struttura rimessa a nuovo, nella parte alta della nostra città – spiega l’assessora Battafarano – che sono certa, grazie anche alla disponibilità e all’amore per il cinema dei nuovi gestori, ai quali faccio il mio più forte in bocca al lupo, sarà un importante centro di aggregazione per giovani e famiglie. In questi anni, tutti gli appassionati di cinema, per poter vedere un film nuovo erano costretti a dover cambiare città ed andare nei multisala di Roma e nei centri commerciali nelle città limitrofe. Da venerdì, giorno in cui inizierà la regolare programmazione, sarà sufficiente venire nella nostra città, a Cerveteri, a pochi passi dal nostro Centro Storico».
«La riapertura del Cinema Moderno a Cerveteri farà da apripista ad un nuovo grande evento, una novità assoluta per la nostra città – prosegue l’assessora Battafarano – dal 28 settembre a domenica 1 ottobre, all’interno della Necropoli della Banditaccia prenderà il via ‘Rilievi Film Festival’, il primo Festival del Cinema in Pellicola, una rassegna sulla quale, grazie anche al fondamentale supporto della Regione Lazio, che ha sposato sin dalle prime battute questa iniziativa, la nostra Amministrazione ha lavorato con passione e convinzione. Quattro giorni dedicati al grande cinema d’autore, tutto rigorosamente proiettato in pellicola, durante i quali ospiteremo registi e personaggi legati al cinema, con incontri e interviste. Da questa settimana, per tutto settembre, possiamo tranquillamente definire Cerveteri come la culla dell’arte cinematografica del territorio».