Evade dai domiciliari per una serata in un locale e si nasconde dietro un pianoforte per sfuggire alla polizia.

Roma – Malgrado fosse ai domiciliari non ha voluto rinunciare ad una serata in un locale notturno, vicino casa. ll 61enne, però, non ha fatto i conti con i controlli della polizia di stato nei confronti dei soggetti sottoposti a tali misure cautelari. Quando gli uomini del commissariato Vescovio non lo hanno trovato a casa, sono andati a cercarlo, immediatamente, nei locali e nei luoghi da lui frequentati prima del suo ultimo arresto. E così, poco dopo, è stato rintracciato all’interno di un locale della zona, intento a trascorrere una serata a base di alcool e musica dal vivo: nel tentativo di sfuggire si era nascosto dietro al pianoforte. Bloccato ed accompagnato negli uffici del commissariato Vescovio, è stato arrestato per evasione.