Cori, giovani studenti alla premiazione finale del progetto “Genti Lepine”

0
90

Cori – Cerimonia conclusiva del progetto “Genti Lepine: personaggi, narrazioni e memorie per la costruzione dell’identità dei Lepini”, promosso dal Sistema territoriale dei Musei dei Monti Lepini e dalla Compagnia dei Lepini. A prendervi parte anche i ragazzi dell’istituto Comprensivo “Cesare Chiominto” di Cori intervenuti all’Auditorium di Carpineto Romano, per la presentazione dei lavori delle scuole del comprensorio.
Il dirigente scolastico Enzo Mercuri e la vicaria Fiorella Marchetti erano al fianco degli alunni della V A della Primaria “Virgilio Laurienti” che, coordinati dalla docente referente Patrizia Corbi e dalle colleghe Maria Carmine Nazzari, Tiziana Iammarino e Ketti Raimondi, hanno lavorato al percorso educativo-didattico “Salviamo la Bellezza”, assistiti dal personale qualificato della Direzione scientifica del Museo di Cori e delle associazioni Arcadia, Il Sentiero e Condominio dell’Arte.
Questo studio di riscoperta delle proprie radici e di preparazione alla ‘cultura della cura’ del patrimonio culturale della Città d’Arte, punta a rilanciare la conoscenza del territorio quale miglior investimento per il futuro: accompagnare nella crescita ed educare un bambino alla Bellezza è il presupposto per garantirgli il diritto alla vita buona e bella. Ecco perché è stato inserito nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa incentrato sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.
La ricerca, condotta fin dalla prima classe tramite laboratori pratico-teorici, indagini sul campo e relazioni con esperti della materia, ha prodotto un libro, “Le porte raccontano", e un DVD, ‘I cittadini e le pietre’, iscritto all’ultima edizione del concorso nazionale Italia Nostra, “I ragazzi raccontano il Territorio”, e acquisito nel Fondo Treccani per rigore scientifico e ricchezza bibliografica. Il Presidente Quirino Briganti ha consegnato un attestato a ciascuno studente e una targa alla classe.