Navetta Cerveteri-Ladispoli-Fiumicino, rifinanziato il servizio

Cerveteri – Si torna a parlare del servizio navetta Cerveteri-Ladispoli-Fiumicino, che dopo essere stato interrotto lo scorso 7 giugno, potrebbe ora tornare ad essere attivo, ad annunciarlo il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci: “Dopo la fase sperimentale avviatasi il giugno scorso, la Regione Lazio e AREMOL hanno deciso di rifinanziare il servizio di navetta che collega i Comuni di Cerveteri e Ladispoli con le zone commerciali di Fiumicino e l’Aeroporto Leonardo Da Vinci. Un servizio estremamente importante per i pendolari che quotidianamente utilizzano i mezzi pubblici per recarsi sul loro posto di lavoro, ma anche per turisti e visitatori. Un eccellente mezzo di collegamento, rapido ed efficace che collega la nostra Città con il punto d’arrivo principale di persone provenienti da tutto il mondo quale è l’Aeroporto. Un ringraziamento davvero di cuore alla Regione Lazio, al Presidente Nicola Zingaretti, all’Assessore Regionale ai Trasporti Michele Civita e al Presidente di AREMOL Roberto Rastelli che hanno scelto di sostenere nuovamente un servizio di tale importanza per la nostra città e il nostro territorio”. La data di riattivazione del servizio ancora non è ufficiale, ma già è giunta presso gli Uffici del Comune di Cerveteri tutta la documentazione relativa la navetta e nei prossimi giorni verrà sottoscritta la nuova convenzione.
“In soli quattro mesi di attività – ha continuato Pascucci – il bilancio dei passeggeri che hanno usufruito del servizio è stato davvero positivo: circa 180 gli utenti che quotidianamente hanno utilizzato la navetta, in particolar modo i lavoratori dell’Aeroporto e i giovani che hanno potuto usufruire del collegamento verso i centri commerciali di Parco Leonardo e Parco da Vinci”.
Sempre dieci le corse previste durante l’arco della giornata, con fermate che rispetteranno il regolare percorso del trasporto pubblico locale.