Ostia, proseguono i controlli dei carabinieri: 6 arresti e 4 denunce

Sono ancora intense le attività di controllo e i servizi preventivi e repressivi da parte dei Carabinieri sul territorio di Ostia. Durante la giornata di giovedì 21 dicembre i militari hanno controllato 105 veicoli e identificato 265 persone, eseguendo molteplici perquisizioni personali e domiciliari. Sempre giovedì, i Carabinieri hanno arrestato una coppia di cittadini romeni per ricettazione, in quanto fermati a bordo di un furgone con targa francese, rubato lo scorso mese a Roma. Denunciati anche 2 cittadini cileni, con numerosi precedenti, trovati in possesso di due borsoni contenenti vari arnesi da scasso. Due giovani, trovati in possesso di alcune dosi di hashish e due coltelli a serramanico sono stati denunciati a piede libero.
Durante i controlli degli arrestati domiciliari, è stato individuato e arrestato per evasione un 33enne romano – cugino della persona con legami parentali al clan Fasciani, recentemente gambizzata davanti la pizzeria in via delle Canarie a Ostia – detenuto per reati contro la persona e il patrimonio che, sprezzante delle regole impostegli, si trovava fuori dall’abitazione. Ad altre tre persone, già agli arresti domiciliari, i Carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per evasione.