Robotica a scuola, il Marconi aderisce al progetto 4.0

Civitavecchia – Da sempre all’avanguardia in ambito scientifico e tecnologico, l’istituto Marconi di Civitavecchia ha aderito al progetto "La robotica entra a scuola!", iniziativa realizzata per avvicinare gli studenti al mondo dell’automazione e dell’industria 4.0. Si tratta di un progetto lanciato dal gruppo editoriale Pearson insieme a Comau, azienda leader mondiale nel settore dell’automazione industriale, e si presenta come un percorso formativo di assoluta eccellenza che si concretizza attraverso l’acquisizione del Patentino della robotica. Il Marconi è l’unico Istituto della Provincia di Roma ad aver aderito al progetto Comau – Pearson, che già oggi vede la partecipazione di ben 107 studenti e numerosi docenti. Un programma completo che va da una prima alfabetizzazione di base alla programmazione avanzata certificata. L’offerta didattica comprende il “Patentino della Robotica”, ovvero una certificazione riconosciuta a livello internazionale, equivalente a quella per professionisti e aziende, subito utilizzabile nel mondo del lavoro. Attraverso percorso formativo, in parte online (60 ore) con materiali multimediali, simulazioni ed esercitazioni, in parte in aula (40 ore) sulla robotica e l’Industria 4.0. Infine, i ragazzi saranno guidati verso l’esperienza finale di utilizzo di un robot, che avverrà nell’Headquarter di Comau o nel Pearson Place di riferimento, dove potranno fare l’esame per ottenere il patentino. Verrà inoltre offerta la formazione dei docenti, che saranno così in grado di formare a loro volta gli studenti. Grazie a questo prestigioso progetto, al quale hanno aderito con entusiasmo sia gli studenti dei Licei scientifici (Scienze applicate e Sportivo) che dell’Iti, il Marconi diventerà test center per la robotica per tutta al zona Lazio – nord, compiendo un importante passo avanti nella strategia di sviluppo delle discipline stem nel mondo dell’istruzione, riconosciuto oggi tra gli obiettivi principali del sistema scolastico italiano e internazionale.
Come è proprio della sua tradizione, il Marconi di Civitavecchia si pone l’obiettivo diventare un polo d’avanguardia per il settore della robotica e dell’automazione, favorendo la creazione di nuove competenze sempre più richieste dal mondo del lavoro. Grazie al progetto di Pearson e Comau, gli studenti del Marconi potranno sviluppare a scuola le competenze utili per il futuro contesto professionale e l’Istituto acquisirà un know how che resterà a disposizione anche per gli anni a venire. Il Marconi con questa iniziativa fornisce un esempio importante di ciò che vuol dire essere proiettati verso una visione avveniristica ed innovativa della didattica: al Marconi di Civitavecchia si va a scuola nel futuro.