Santa Marinella, tutti a votare con il Rosatellum

Saranno 15.093 gli aventi diritto al voto a Santa Marinella. Tra questi 7.727 donne e 7.326 uomini. Non tutti gli istituti scolastici cittadini saranno disponibili in quanto, il plesso Vignacce, chiuso ormai da tempo, costringerà gli abituali frequentatori di quei seggi, a trasferirsi alla scuola Centro. Restano invece in attività le strutture di Pirgus e Santa Severa. Si voterà dunque soltanto oggi dalle 7 alle 23. A differenza degli anni precedenti, quest’anno si voterà con il nuovo sistema elettorale definito il Rosatellum. Si dovranno compilare quindi tre schede elettorali, una rosa per la Camera, una gialla per il Senato e una verde per la Regione. Per quanto riguarda il Senato, potranno eleggere il candidato soltanto i cittadini che hanno compiuto 25 anni di età. Ciascuna scheda è divisa in vari rettangoli, in alto è indicato il nome del candidato per il collegio uninominale e, in basso le liste che lo sostengono. Nel primo caso, si può votare la lista scelta e il candidato a cui è legata per il collegio uninominale, mettendo un’unica croce su una delle liste presenti sulla scheda. Nel secondo caso invece si può scegliere di votare il solo candidato per il seggio uninominale. Il voto va a lui e alle liste che lo sostengono, in proporzione ai voti ottenuti dal collegio. Dunque a Santa Marinella non si vota per le amministrative perché queste si terranno a maggio. Ovviamente quello che si verificherà a livello regionale, avrà dei riflessi anche nelle elezioni comunali. Per coloro che avranno problemi con le tessere elettorali, potranno rivolgersi alla sede comunale di Lungomare Marconi, dove gli uffici elettorali resteranno aperti sin dal mattino e fino alle 23. (seapress)