Elezioni Lazio, Pirozzi: “Parisi ha perso per colpa sua”

Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice e candidato alla presidenza della Regione Lazio, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano – Dentro la notizia”, condotta da Gianluca Fabi e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. Il primo cittadino, candidato alle regionali, ha così risposto alle accuse di Parisi che lo ha accusato di essergli costato la vittoria: “Io ho un motto: nella vita o si vince o si impara –ha affermato Pirozzi-. Io vedo i dati, perché la matematica non è un’opinione. La sommatoria dei partiti che hanno sostenuto Parisi stanno al 36,71%, se lui ha preso il 31% si faccia una domanda e si dia una risposta. Se tutti i partiti votavano per lui avrebbe vinto, a prescindere dal 5% che ho preso io”. Pirozzi si è poi espresso sulla possibilità di accordarsi con Zingaretti per formare una maggioranza allargata in consiglio regionale: “Ormai mi conoscete e sapete che è un’ipotesi da escludere –ha affermato Pirozzi-. Se io do una parola è quella. La lista dello Scarpone andrà avanti da sola, all’opposizione. Porteremo le nostre proposte e questo è un punto di partenza. A breve ci vedremo con molti sindaci, faremo un manifesto politico perché l’idea del Lazio va oltre”.