Abusivismo commerciale: giro di vite della Polizia locale

Civitavecchia – Stretta sul commercio abusivo da parte della Polizia locale che, nelle giornate di ieri e di Pasqua, ha intensificato i servizi di controllo del territorio.
In particolare domenica scorsa il personale coordinato dal comandante Cucumile, ha elevato un verbale nei confronti di un commerciante irregolare per non aver itinerato, pur in possesso di una licenza per l’esercizio in sede fissa. L’uomo, per sfuggire al controllo, ha anche tentato la fuga venendo poi raggiunto e sanzionato.
Anche ieri poi, a viale Garibaldi, è stato multato un esercente che non itinerava: per lui una sanzione amministrativa di 1.032 euro. Elevato infine un verbale per occupazione abusiva di suolo pubblico per 169 euro.
E sempre nella giornata di ieri, con la Marina invasa da crocieristi e famiglie, sono scattati accertamenti urgenti a seguito della sosta non consentita di un’autovettura su piazza della Vita, in prossimità del varco doganale. La Polizia locale ha attivato le procedure di cautela imposte dalle misure di prevenzione dei fenomeni terroristici per poi scoprire che il veicolo era stato lasciato lì in sosta da un residente romano che si era avventurato in un giro di piacere in canoa, pensando di poter raggiungere comodamente il punto più comodo per la messa in mare della sua attrezzatura.
(seapress)