CPC 2005: il weekend delle giovanili

Ricuperata fiducia e una posizione meno intricata dopo la vittoria col Fiamme Azzurre, la Juniores regionale di Gallina attende la Pescatori Ostia. Match caratterizzato dalle tante assenze per i rosso portuali, dove alle croniche defezioni c’è da aggiungere quella di Memmoli e Catarinacci, fermi per problemi fisici. La Pescatori spentasi nelle ultime cinque gare, due pareggi e tre sconfitte il bottino, cercherà con i portuali, sotto di tre lunghezze, di staccare il definitivo pass per la salvezza diretta. Di riflesso anche i ragazzi di Gallina in serie negativa per quattro gare, prima del match vinto con il Fiamme Azzurre, venivano da una quaterna di sconfitte e domani, nonostante le tante assenze, cercheranno di mettere un altro tassello importante per la salvezza diretta. Arbitrerà domani a partire dalle ore 17,30 al Fattori il sig. Dorin Grosu della sezione di Civitavecchia.

Gli Allievi regionali di Da Lozzo domenica pomeriggio, a partire dalle ore 15 al Fattori, incontreranno il fanalino di coda la Pescatori Ostia. Gara sulla gara alla portata e che dovrebbe dare ulteriore spinta verso la salvezza, seppur si contino le assenze di De Santis e l’assenza per motivi familiari di Vanzetti. Ruolino di marcia di tutto rispetto per i portuali nelle ultime cinque gare, basato sulle due vittorie fondamentali conquistate contro le dirette concorrenti. Per i lidensi solo due pareggi e la debacle sul terreno di gioco del Tanas, dodici a uno il finale, sono il bottino e il biglietto da visita per questa gara. Arbitrerà il sig. francesco di Lucia della sezione di Civitavecchia, col match in programma alle ore 15.

I Giovanissimi provinciali guidati da Smeraglia saranno invece ospiti domenica mattina a partire dalle ore 9 della Leocon. Da annunciare l’arrivo di Michele Furfaro tra lo staff dirigenziale, a cui vanno i migliori auguri da parte della società per un proficuo cammino con la Roja. Per quanto riguarda la gara poche le chance per i rosso portuali, gli avversari al terzo posto in graduatoria si contendono il passaggio nella categoria superiore, e seppur si siano viste delle migliorie il tasso tecnico dei locali la avrà sicuramente da padrone. Limitare i danni e portare qualità per il futuro delle giovanili portuali, solo questo si chiede ai giovani atleti che ben hanno fatto quest’anno, anche se tra alti e bassi come è logico che sia. Arbitrerà il sig. Giordano Gasbarri della sezione di Civitavecchia.