Monterotondo, atti persecutori e stalkeraggio: arrestato 25enne

Monterotondo (RM) – I Carabinieri della Stazione di Mentana hanno arrestato un 25enne di Monterotondo con l’accusa di atti persecutori, perpetrati nei confronti dell’ex fidanzata.
La donna, dopo la fine della relazione sentimentale, era stata oggetto, da parte dell’ex partner, di innumerevoli minacce, non solo verbali, ma anche con messaggi inviati tramite mail o sms, nonché di comportamenti persecutori.
Dopo quasi 10 mesi di incubo, che hanno portato la donna in una situazione di estremo disagio psicologico e di sconforto, la giovaneè riuscita a trovare il coraggio di denunciare ai Carabinieri la situazione. Dopo aver ricostruito l’intera vicenda, le cui risultanze probatorie sono stati condivise dalla Procura della Repubblica di Tivoli, ove opera da tempo un pool di magistrati specializzati nei reati di violenza di genere, lo stalker è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.