Rimini, 15enne in ospedale dopo aver bevuto una bottiglia di vodka

Una ragazzina di 15 anni è stata ricoverata d’urgenza in ospedale a Rimini la scorsa notte dopo aver bevuto una bottiglia di vodka. La minorenne, secondo quanto si apprende dalla polizia, ha incontrato alcuni amici prima di andare in discoteca, presentandosi all’appuntamento già con la vodka, consumata lungo la strada. Tuttavia, giunti al locale, sul lungomare di Rimini, è caduta a terra priva di sensi. A chiamare l’ambulanza sono stati gli amici della 15enne e quando gli operatori sono giunti sul posto hanno constatato l’abuso di alcol.
Condotta d’urgenza al pronto soccorso, la ragazzina si è poi ripresa. Attualmente sono in corso accertamenti da parte della polizia per individuare l’esercizio commerciale dove la vodka è stata acquistata e si cerca di capire se sia stata la 15enne a comprarla. In quel caso, infatti, per il titolare dell’attività scatterebbero tutte le sanzioni del caso, compresa la sospensione della licenza, alle quali si aggiungerebbe una violazione dell’ordinanza comunale qualora la vodka sia stata venduta dopo le 22.