Cinema America, chiude l’Arena di San Cosimato: 60mila presenze a Trastevere

0
124

L’arena del “Piccolo Cinema America” si prepara a lasciare Trastevere, dopo 62 notti di cinema tra il cortile del liceo scientifico J.F.Kennedy che ha accolto le proiezioni nel mese di giugno e San Cosimato, la piazza riconquistata dai ragazzi del Cinema America nel mese di luglio. Il proiettore si accenderà quest’anno per l’ultima volta domani sera, mercoledì 1 agosto, per la proiezione de “Il rosso e il blu” del regista Giuseppe Piccioni, l’ultimo ospite a salire sul palco.
"Si conclude la nostra estate 2018 a Trastevere dove, nonostante le proiezioni in un luogo solitamente "non di passaggio" come il Liceo Kennedy, i giorni di sospensione dovuti al trasloco in piazza San Cosimato e l’audio in cuffia due giorni a settimana, abbiamo registrato 60.000 presenze. Non possiamo che dichiararci molto soddisfatti – afferma Valerio Carocci – Possiamo quindi annunciare che il progetto de ’Il Cinema in piazza’, diffuso nella città di Roma dal centro alla periferia del Parco Casale della Cervelletta fino al litorale di Ostia, è un esperimento di cui siamo molto contenti e orgogliosi. Abbiamo voluto provare a superare il dualismo tra il centro e la periferia; i numeri di pubblico sin qui registrati e i residenti e turisti (accorsi grazie alle proiezioni in lingua originale) che si sono mescolati nelle diverse arene spostandosi da una zona all’altra della città e superando così i confini dei propri quartieri per seguire film e dibattiti, ci stanno dando ragione. Le conclusioni e le riflessioni generali potremo farle solo a settembre, con la chiusura dell’arena di Ostia, ma la strada intrapresa è sicuramente quella giusta sia per la nostra associazione che per il pubblico che di anno in anno stiamo costruendo. Anticipiamo infine un ringraziamento alla Regione Lazio, Siae e Bnl Gruppo Bnp Paribas, che sono stati al nostro fianco in questi ultimi tre anni; il loro sostegno istituzionale è un segnale stupendo per chi, come noi, opera nel settore culturale a stretto contatto con i territori. Siamo pertanto felici oggi di presentare la seconda parte del programma dello schermo del Porto Turistico di Roma a Ostia, in cui le proiezioni proseguiranno fino all’8 settembre". Al Porto Turistico di Roma, infatti, la rassegna andrà avanti fino all’8 settembre. Svelato il programma di agosto che prevede, tra le novità, un omaggio a Claudio Caligari, il regista scomparso nel 2015 e grande ritrattista delle borgate, con “Amore tossico” (il 18 agosto) e “Non essere cattivo” (il 1 settembre) ambientati in larga parte sul litorale, tra il pontile di piazza dei Ravennati e l’Idroscalo, e con “L’odore della notte” (il 25 agosto). Tra gli altri ospiti, il 4 agosto Emanuele Crialese introdurrà il suo“Nuovomondo”, mentre il 10 agosto, nella sera delle stelle cadenti, Nicola Piovani e Claudio Bigagli omaggeranno i fratelli Paolo e Vittorio Taviani con“La notte di San Lorenzo”. Proseguirà la retrospettiva dedicata a Pier Paolo Pasolini con “Comizi d’amore” (il 16 agosto), “Il Vangelo secondo Matteo” (il 23 agosto), “Uccellacci e uccellini” (il 30 agosto), “Edipo Re” (il 6 settembre). Raddoppiate le proiezioni dedicati a bambini e ragazzi tra i classici Disney come “Gli aristogatti” (il 5 agosto), “La Sirenetta” (il 7 agosto), “Alice nel Paese delle Meraviglie” (il 9 agosto); i capolavori firmati da Hayao Miyazaki tra cui “Kiki consegne a domicilio” (l’11 agosto), “Il castello nel cielo” (il 24 agosto), “La città incantata” (il 31 agosto), “Porco Rosso” (il 7 settembre); i film di animazione di Enzo D’Alò come “La freccia azzurra” (il 14 agosto), “La gabbianella e il gatto” (il 21 agosto), “Momo alla conquista del tempo” (il 28 agosto), “Pinocchio” (il 4 settembre). Il “Piccolo Cinema America” porterà poi sul litorale, nel municipio che fu sciolto per infiltrazioni criminali nel 2015, “Prima che la notte” di Daniele Vicari che sarà presente assieme al cast del film dedicato a Pippo Fava per la chiusura dell’iniziativa l’8 settembre.