Ostia, fermato dai carabinieri esce dalla caserma e infrange una vetrina per rubare un cellulare, arrestato nuovamente

0
84

I Carabinieri di Ostia hanno arrestato, due volte in poche ore, un 48enne pregiudicato di Ostia che, già sottoposto all’obbligo di dimora ed al divieto di uscire dalla propria abitazione nell’arco notturno, è stato fermato dai militari di Ostia mentre si aggirava, al di fuori dell’orario consentito, sulla pubblica via. La successiva perquisizione ha inoltre consentito di rinvenire, occultato all’interno del suo marsupio, un martello. Il malfattore è stato così accompagnato in caserma e denunciato in stato di libertà per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Non contento, appena uscito dalla caserma, invece di fare rientro presso la propria abitazione, l’uomo ha pensato bene di impossessarsi di un mattone e di usarlo per infrangere la vetrina di un vicino supermercato, impossessandosi di un telefono cellulare e di 2 bottiglie di superalcolici. I militari, che nell’occasione lo stavano monitorando, sono prontamente intervenuti bloccandolo. La serata del malfattore si è così conclusa presso la casa circondariale di Roma – Regina Coeli, mentre la refurtiva è stata restituita.