Colleferro, borseggiatore fa cadere una donna per rapinarla: arrestato 27enne

I Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno arrestato un 27enne italiano, originario di Labico e con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Velletri per il reato di rapina impropria.
I fatti risalgono al mese scorso, quando il malvivente, nel centro cittadino, alle prime luci dell’alba, si avvicinò ad una 51enne di Colleferro intenta ad acquistare un pacchetto di sigarette presso un distributore automatico, con la scusa di chiederle una sigaretta.
Mentre la donna era intenta ad inserire i contanti, il malvivente le ha però strappato la borsa che aveva a tracolla spingendola a terra, per poi darsi alla fuga. La donna è stata subito soccorsa da alcuni passanti e trasportata in ospedale dove le sono stati riscontrati un trauma cranico e varie escoriazioni, giudicate guaribili con 7 giorni di prognosi.
Le indagini dei Carabinieri della Stazione di Colleferro, coordinati dalla Procura della Repubblica di Velletri, consistite nell’analisi delle immagini della videosorveglianza privata di un esercizio commerciale e ascoltando alcuni testimoni, hanno portato all’identificazione del 27enne. Fondamentale, tra l’altro, un controllo effettuato dopo alcuni giorni dai Carabinieri che, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, hanno fermato il soggetto con gli stessi capi d’abbigliamento indossati nella notte in cui aveva perpetrato la rapina.
Per l’arrestato si sono aperte le porte del carcere di Velletri, dove resta a disposizione dell’Autorità giudiziaria.