Cimiteri, servono 42 milioni per la manutenzione straordinaria,ce ne sono solo 4

Servirebbero 42 milioni di euro per la manutenzione straordinaria dei cimiteri di Roma ma al momento ne sono stati stanziati solo 4. Sono i numeri snocciolati in commissione Trasparenza con all’ordine del giorno la situazione del degrado dei cimiteri di Roma, dal Verano a Prima Porta. Una riunione chiesta dal consigliere di FdI Francesco Figliomeni che parla di ”situazione indecente, con una manutenzione al limite dell’inesistente”. ”La manutenzione straordinaria non spetta ad Ama. Ama individua le priorità poi il Dipartimento ambiente decide se gli interventi individuati li farà Ama o un altro soggetto”, ha detto il direttore dei servizi cimiteriali di Ama, Maurizio Campagnani. ”Al momento sono stati stanziati 4 milioni di euro per il 2018, quando avremo la certezza dei fondi ci muoveremo rapidamente”. Soldi che dovrebbero servire per l’ampliamento del cimitero Laurentino e la costruzione di nuovi forni crematori ma per poterli utilizzare ed indire le relative gare serve il via libera della Ragioneria. ”Sui fondi – ha spiegato l’assessora capitolina Pinuccia Montanari – c’è una determina dirigenziale del dipartimento Ambiente ma da marzo è in Ragioneria”.