Al Bosco di Palo gli incivili non mollano la presa

0
29

A pochi passi dei cestini della raccolta differenziata, cartacce buste di plastica in terra. E nei giardini di via Ancona escrementi sui giochi dei bambini

Siringhe, cartacce …. addirittura escrementi (umani o animali resta ancora un mistero). L’inciviltà a Ladispoli non ha confini. Vittime dei gesti sconsiderati di alcuni individui, ancora una volta sono i luoghi di ritrovo di famiglie, amanti della natura, bambini. Il bosco di Palo da una parte e i giardini di via Ancona dall’altro. A Palo, nonostante l’attivazione dei “guardiani” da parte dell’amministrazione comunale che hanno l’obiettivo di vigilare e segnalare comportamenti incivili alle autorità, c’è chi continua a fare il comodo suo. I cestini della differenziata sono lì a pochi passi da quanto abbandonato da ignoti frequentatori del parco: tubetto di patatine, cartacce e altro ancora. Un segno chiaro di inciviltà ripulito, come sempre e spesso accade ultimamente, dai volontari. In questo caso gli operatori della Flavia Servizi che buste e scope alla mano hanno riportato allo splendore la zona vandalizzata. E come se i rifiuti abbandonati nel più bel polmone verde della città non bastassero, c’è chi “imbratta” anche i giochi per i più piccini e addirittura in pieno centro cittadino. E’ infatti di qualche giorno fa la segnalazione da parte di alcuni cittadini, della presenza di escrementi (umani o animali poco importa) sullo scivolo per bambini nei giardini di via Ancona. Non solo inciviltà ma un vero e proprio sengo di mancanza di rispetto anche nei confronti dei più piccini. Numerose le prese di posizione sui social, tutte ovviamente a favore del rispetto delle regole e di “punizioni” più severe per questi individui.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here